Eventi

LA COMPETITIVITÀ DEL TRASPORTO INTERNAZIONALE FERROVIARIO DELLE MERCI

THE COMPETITIVENESS OF INTERNATIONAL RAIL FREIGHT TRANSPORT

By 17 Maggio 2019 Maggio 28th, 2019 No Comments

LA competitività DEl trasporto internazionale ferroviario delle merci

Ne parliamo con le imprese ferroviarie, con gli operatori della logistica, con i manager portuali e i gestori dei terminal intermodali italiani

 

Interverranno Marco Gosso, amministratore delegato di Mercitalia Logistics, Zeno d’Agostino, Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale, PAOLO EMILIO SIGNORINI, Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, Matteo Gasparato, Presidente del Consorzio Zai Interporto di Verona, GUIDO PIETRO BERTOLONE, Amministratore Delegato di Arcese Trasporti Spa.

L’evento sarà introdotto da Oliviero Baccelli, senior advisor di PTSCLAS e professore di economia e politica dei trasporti all’Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano.

L’appuntamento è fissato il prossimo 6 Giugno ore 14:30 durante la Fiera dei Trasporti e della Logistica di Monaco presso il padiglione A4.

Per iscriverti, scrivi a eventi@ptsclas.com.

 

the competitiveness of international rail freight transport.

A discussion with Italian rail and logistics operators, intermodal terminals and port managers

Keynote speakers: Marco Gosso, Chief Executive Officer of Mercitalia Logistics, ZENO D’AGOSTINO, President of the Port Network Authority of the Eastern Adriatic Sea, PAOLO EMILIO SIGNORINI, President of the Port Network Authority of the Western Ligurian Sea, MATTEO GASPARATO, President of Consorzio Zai Intermodal Terminal of Verona, GUIDO BERTOLONE, Chief Executive Officer of Arcese Trasporti Spa.

Key note speech: OLIVIERO BACCELLI, senior advisor at PTSCLAS and Professor of Transport policy and economics at the Bocconi University of Milan.

The conference will take place on Thursday, June 6 from 2:30 pm,  at the Transport Logistic fair of München

Write to eventi@ptsclas.com and sign in.

Leave a Reply